Brezel tedesco ( o Bretzel)

Ci sono domande che dopo aver assaggiato il favoloso Brezel tedesco ( o Bretzel) ci sorgono spontanee come fanno a dargli quella doratura perfetta e quel sapore particolare ed inconfondibile? Bene queste domande me le sono fatte anch’io e per questo sono andata alla scoperta degli antichi segreti culinari della Bavaria per poterli riprodurli al meglio nella mia cucina.

La vera ricetta dei Bretzel, così come vengono preparati in Germania, così come mi è capitato di mangiarli all’Oktoberfest o allo storico HB pub di Monaco di Baviera con un fresco e leggerissimo litro di birra,  questa ricetta vi riporterà proprio li, dove le ragazze in costume tipico girano con i cestini pieni di brezel e te li vendono come una sorta di aperitivo in attesa che arrivi da mangiare, credetemi non c’è cosa più buona che possa accompagnare la birra.

Ingredienti:

 250 gr di farina di grano tenero “0”

125 ml di acqua t iepida

15 gr di burro

1 cucchiaino di sale

1/2 cucchiaino di miele

13 gr lievito  di birra

sale grosso per la superficie

Bicarbonato per la soluzione

Brezel

Preparazione impasto:

Disponete a fontana la farina in una ciotola, nel centro fate sciogliere il lievito con l’acqua tiepida e mezzo cucchiaino di miele. Mescolate inglobando poca farina per volta, aggiungete il burro ed il sale ed impastate energicamente fino ad ottenere un coposto uniforme. Lasciate lievitare per circa 40 minuti in una ciotola rivestita di pellicola per alimenti, l’impasto deve risultare compatto in modo da essere  lavorato senza appicicarsi alle mani. Formate i Brezel  ricavando dei filoni lunghi, più spessi in centro e più sottili alle estremità e dargli la classica forma. Lasciateli su una spianatoia a riposare per una ventina di minuti a temperatura ambiente in modo che si gonfino leggermente, dopodichè prendete un pentolino con l’acqua sciogliete tre cucchiaini di bicarbonato e aggiungete un pizzico di sale, fatela bollire, quando sarà a bollore immergere i bretzel, uno per uno sopra una schiumarola, lasciateli in immersione per circa 30 secondi ( se sono ben lievitati galleggeranno)  recuperateli, lasciateli scolare in una teglia con carta assorbente, inseriteli poi in un’altra teglia rivestita di carta forno, cospargeteli con del sale ed infornate a 200° finchè non diventano dorati e del classico colore del brezel tedesco, circa 20/25 min.

Nel video i passaggi della preparazione.

Sfornate e regalate una gioia ai vostri piccini.

Brezel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *