Spiedini di mare con panatura al limone, gusto e croccantezza

Spiedini di mare con panatura al limone

Gli spiedini di mare con panatura al limone,  sono stati una piacevole sorpresa di una caldissima serata della nostra estate romagnola.

Sorpresa perché io e mio marito già apprezzavamo gli spiedini di mazzancolle e seppie, ma non sapevamo che non ne avremmo mangiati neanche uno perché i nostri bambini ce li avrebbero rubati tutti.

Abbiamo dovuto accontentarci di ciò che avevano ordinato loro per calmare il nostro appetito, perché appena arrivati in tavola celi hanno letteralmente rubati.

Per questo ho deciso di replicare il piatto con la sola variante della panatura al limone, nella loro alimentazione si sa un pò di pesciolino non guasta, questa volta  ho abbondato con le dosi per evitare di restare a mani vuote.

Ingredienti:

Ingredienti

mazzancolle sgusciate 700g
seppioline già pulite 700g
succo e scorza di 1 limone
prezzemolo q.b.
olio extravergine d’oliva q.b. – sale q.b.

Preparazione degli spiedini di mare con panatura al limone:

Per la preparazione di questi spiedini ho cominciato dalla marinatura delle mazzancolle e delle seppioline in un guazzetto di succo di limone, prezzemolo e sale.

Spiedini di mare con panatura al limone

Li ho lasciati marinare per circa un’oretta, ho infilzato con uno spiedino 6/7 mazzancolle o 6/7 seppioline e li ho riposti in un contenitore fino ad ultimare tutti i pesciolini.

Spiedini di mare con panatura al limone

Ho preparato poi la panatura al limone con pangrattato sale e scorza di limone ed ho panato gli spiedini, che a quel punto sono pronti per andare in forno.

Spiedini di mare con panatura al limone

Li ho infornati in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 10 minuti e gli spiedini sono pronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *